Smart! Work! up!

In questi giorni la famiglia Up! sta lavorando da remoto in modalità smart working, a causa dell’emergenza dettata dalla diffusione del COVID 19.

Per molti di noi é un’esperienza nuova e tutti abbiamo dovuto imparare a gestire il nostro tempo in maniera diversa. Ma non dobbiamo in alcun modo associare la parola “lavoro da casa” a qualcosa di negativo, o meno produttivo.
In questo momento particolare, stiamo gestendo un “evento” inaspettato, imprevisto, che presuppone un grande cambiamento. Ma lo smart working è in realtà un modello organizzativo, una nuova filosofia manageriale che fonda le sue basi nel restituire alle persone la flessibilità e l’autonomia nella scelta degli spazi, degli orari e degli strumenti da usare a fronte di una maggiore responsabilizzazione nel raggiungimento dei risultati.

Quindi, noi dobbiamo vederla come un’opportunità di crescita manageriale e sfruttarla per migliorare il nostro senso organizzativo, la gestione del tempo e la produttività.

Presto torneremo ad abbracciarci e “inondare” le nostre sale riunioni di idee, creatività e progetti.

We are up! We are Smart!

Nota storica: La nascita dello Smart Working risale agli Anni ‘90 con Erik Veldhoen, imprenditore e autore di diversi libri sul tema. Le prime legislazioni italiane risalgono tuttavia al 2017 con la cosiddetta Legge sul Lavoro Agile (LEGGE 22 maggio 2017, n. 81).

#weareup #Upresto #smartworking #smartwork #iorestoacasa #top #marketing