NEWS! InterMedia! up!

Cari amici,

Oggi abbiamo preso parte ad un’interessantissima web conference dal titolo:

 “Bambini e Covid-19: dai pediatri di famiglia le regole per vivere la fase 2 e pianificare la fase 3”. 

La Pediatria di Famiglia ha avuto un ruolo centrale nella gestione dell’emergenza prodotta dal Covid-19, con la riduzione della pressione sulla rete ospedaliera e il contenimento del contagio. Nella Fase 2 continuano il triage telefonico e gli accessi programmati negli studi. Ma quanto conterà la medicina territoriale in un futuro fatto di una nuova normalità? Come si potranno riaprire le scuole in sicurezza? Perché non consentire ai Pediatri di Famiglia di prescrivere i tamponi faringei per la diagnosi di Covid-19? Perché non permettere loro di somministrare i vaccini ai bambini, nel corso di screening e bilanci di salute, come già accade in alcune Regioni? E ancora, la vaccinazione anti-influenzale dovrà essere obbligatoria per i bambini, per evitare la difficoltà di una diagnosi differenziale rispetto a Covid-19? 

Nel corso di questa conferenza abbiamo avuto le risposte a queste ed altre complicate domande.

Inoltre, La FIMP sta predisponendo la Fase 3 dell’epidemia di Covid-19 ed ha illustrato oggi i suoi progetti nel corso di questa conferenza stampa virtuale presentando il Vademecum che sarà inviato a oltre 5000 pediatri di famiglia per rendere omogeneo l’intervento su scala nazionale. 

Alla Virtual Press Conference sono intervenuti:

📌Paolo Biasci, Presidente della Federazione Italiana Medici Pediatri, 

📌Mattia Doria, Segretario nazionale alle Attività Scientifiche ed Etiche della FIMP e

📌Antonio Gaudioso, Segretario Generale di Cittadinanzattiva. 

Ci vediamo alla prossima conferenza virtuale!

Vi aspettiamo numerosi al prossimo evento targato InterMedia!

We are up!

#weareup #upresto #intermedia #conferenza #webconference #pediatri #fase2 #futuro #fase3