Google, oggi mai più senza

Google ha cambiato per sempre la storia. È e rimarrà per sempre un’invenzione unica nel suo genere, il sito internet più visitato di sempre, che tutti conoscono e che ormai è diventato un’icona, e che si sta espandendo sempre di più. Ma come è nato il mito di Google? Come ci dice il sito ufficiale di Google stesso, è iniziato tutto nel 1995 alla Stanford University, quando Larry Page (co fondatore di Google) stava valutando di iscriversi alla scuola di specializzazione di Stanford e Sergey Brin (altro co fondatore di Google), aveva ricevuto il compito di fargli visitare l’università. Da lì è storia. Alcune fonti dicono che i due non andavano d’accordo su nulla, eppure dopo solo un anno hanno dato vita ad una partnershipNella loro camera presso lo studentato, crearono un motore di ricerca che sfruttava i link per stabilire l’importanza di singole pagine nel World Wide Web. Il motore di ricerca si chiamava “Backrub“. Poco dopo però, il nome diventò Google che è la traslitterazione (errata) di “googol”, che identifica il numero 1 seguito da 100 zeri, un numero enorme per intenderci, per simboleggiare l’immensa quantità di indirizzi web che il loro motore sarebbe stato in grado di scandagliare e classificare, in ordine di importanza. 

Anniversario Google, che giorno è esattamente?

L’anniversario di Google è una data un po’ strana e sempre oggetto di discussioni: inizialmente veniva festeggiata il 4 settembre (giorno in cui fu presentata la richiesta di creare la società), o anche il 7 (giorno in cui fu effettivamente fondata) oppure il 15 (data di registrazione del dominio). E il 27 settembre dove esce allora? C’è chi sostiene che deriva da una controversia che Google ebbe con Yahoo nel 2005 a proposito dei relativi indici. A seguito di una dichiarazione pubblicata dal motore di ricerca rivale, che sosteneva di aver superato con il proprio indice quello di Google, i vertici dello stesso si affrettarono a rispondere comunicando che l’indice del loro motore era stato reso mille volte più grande. Punto debole di questa ipotesi? Il post in questione uscì il 26 settembre, e non il 27. Il motivo di questa data rimane quindi ancora oggi un mistero.

Seguici sui social.

Facebook 
LinkedIn 
Instagram 

Leggi anche

Friends, 27 anni dopo le stesse risate dell’inizio