Cambiare il mondo, la Bustina di Aldo

Avere un’idea chiara sul futuro.

Dobbiamo dubitare di ogni nostra scelta, non dobbiamo permettere che la nostra vita scorra indipendentemente dalla nostra volontà, che la routine e le scelte facili e scontate abbiano il sopravvento.

Il desiderio di cambiare il mondo per avere la controprova di non vivere o aver vissuto passivamente.

Il desiderio di lasciare il segno…qualcuno deve sapere che siamo passati.

È una grande confusione senza avere la minima idea di cosa significhi cambiare il mondo.

E così per prima cosa dobbiamo ricordarci che siamo noi i padroni del nostro destino.

Esistiamo e siamo su un trampolino.

Siamo noi che dobbiamo decidere se tuffarci o preferire osservare il panorama.

Se decidiamo che il nostro ruolo non è di semplice spettatore, allora diventa importante in quale acqua, tra le tante che scorrono, vogliamo nuotare.

Essere responsabili…solo la responsabilità ci mette al riparo dalla nostra atavica passività.

Assumersi la responsabilità verso sé stessi, verso la vita che ci è stata regalata.

Assumersi la responsabilità è l’unico antidoping alle nostre paure, la chiave per aprire e chiudere ogni porta senza lasciare ad altri l’onere e l’onore di farci strada.

Voler cambiare il mondo……proposito ambizioso e legittimo.

Diventa necessario e urgente capire quale dei tanti mondi possibili vogliamo cambiare.

È possibile in moltissimi modi lasciare traccia del proprio passaggio.

C’è chi dedica la propria esistenza alla ricerca della cura per una malattia, alla scoperta di un fenomeno misterioso, all’esplorazione di territori ignoti…

C’è chi scrive le regole, chi amministra, c’è chi insegna agli altri e diffonde la cultura, c’è chi guarisce i malati, chi raccoglie e diffonde le informazioni, chi racconta le storie, chi coltiva la memoria perché dal passato si costruisce il futuro…

C’è chi è gentile e ci insegna ad esserlo.

C’è chi fa sogni grandi e chi li realizza.

…e c’è solo un modo per essere grandi…avere sempre la voglia di assumerci le nostre responsabilità.

Cambiare il Mondo…e iniziare a guardarlo da molto vicino…